Crea sito
Posts tagged ‘leggere’

5 motivi perché la creatività vien creando

21 aprile, 2017 | | No Comment

La creatività, che oggi associo al mangiare, è soggetta anch’essa a delle leggi.

Non ti aspettare che oggi ti dica quali sono queste leggi, ancora non le conosco del tutto io.

Ammetto di essere un principiante, ho delle lacune che giorno per giorno voglio colmare.

Nella mia piccola esperienza ho capito una cosa: più muscoli alleno, più muscoli avrò; più corro, più resistenza nella corsa avrò; e così via per molte altre cose.

Non di meno è la creatività.

Questo elemento importante per noi che aspiriamo a essere grandi autori, scrittori, storyteller, artisti ecc. Va allenata, giorno per giorno.

5 chiavi per aumentare la creatività

Più che chiavi sono devi veri e propri esercizi che io, personalmente ho fatto.

Alcuni li ho presi da dei libri che lessi anni fa, da dei corsi online e da mie intuizioni.

Il 5° ad esempio è una cosa che mi è successa davvero quando lavoravo in un call center. Lì ero costretto a parlare per 6 ore filate per vendere prodotti telefonici.

Il risultato fu che in quel periodo scrivevo racconti a go go.

  1. Scrivi tutto quello che ti salta in mente avendo penna in mano e foglio di carta, non importa cosa, fallo e scoprirai che le idee usciranno fuori da sé;
  2. Prendi spunto da un racconto qualsiasi e cambia luogo, data, persone, parole, eventi, ecc.
  3. Disegna quello che hai davanti adesso e aggiungi qualche elemento strano che non dovrebbe esserci, va bene anche uno schizzo mal fatto per poi crearci un racconto sopra;
  4. Descrivi un’oggetto qualsiasi, che hai davanti, da diversi personaggi, tipo un meccanico, un architetto, un ladro ecc.
  5. Parla senza sosta, anche con discorsi insensati, per almeno 5/10 minuti di fila, hai mai notato che più scrivi più sai argomentare nuovi discorsi?

Hai notato che gli esercizi che ti ho esposto son solo pratica e sono variegati come spunto iniziale?

La creatività, oltre a essere una qualità, è un muscolo da allenare.

Allenati ogni giorno.

Antonio Alfiere

www.antonioalfiere.com

Libri e film correlati:

Ok, hai tanti libri e non sai quale leggere

13 aprile, 2017 | | 2 Comments

Sarà capitato a tutti di essere sommerso dai libri e non sapere quale iniziare a leggere.

Di recente ho provato questa sensazione.

Ero in biblioteca, dato che non ho connessione a casa e il mio pc ha deciso di suicidarsi, per scrivere.

Dopo che la mia ora disponibile per collegarmi a internet era finita, perché qualcuno si diverte a rendermi la vita difficile e questo lo so, decido di fare un giro per gli scaffali.

La fortuna ha voluto che trovassi proprio quello che cercavo: dei manuali sulla scrittura.

La sfortuna ha voluto che ce ne fossero troppi…

…E io ho a disposizione solo tre prestiti in un mese.

Dopo mezz’ora a pensare quale prendere, ne presi tre e tornai a casa.

Oh mio dio! I libri stanno invadendo la mia casa!

Tornato a casa mi sono ricordato 3 piccole cose spiacevoli:

  1. Ho almeno 20 libri nuovi da leggere (considera che non ricordo il numero esatto perché sono sparsi ovunque)
  2. Ho almeno 9.999.999 ebook sul mio tablet che aspettano di essere letti (considera che alcuni sono pure in inglese…)
  3. Dentro il corpo suicida del mio portatile ho almeno il triplo degli ebook presenti sul tablet…

Un piccolo, debole e soffice pensiero bussa alla mia testa: qui c’è un problema.

Ho troppo da leggere, poco tempo a disposizione, molte cose che vorrei fare e tante di più che mi reclamano.

Ecco che quindi esco fuori dalla mia tasca magica (è bucata) una soluzione facile ed efficace per tutti:

Leggi come se non ci fosse un domani!

Lo so, è un consiglio controcorrente. Qualcuno direbbe di catalogare secondo delle priorità, altri d’iniziare dal più vecchio che hai preso e bla bla bla.

Io no.

Io ti dico di leggere come se non ci fosse un domani, tanto è pacifico che ci saranno altri libri a farti visita.

Perché sia io che tu lo sappiamo che la casa dove viviamo in verità è la loro, dei libri, e noi ne siamo ospiti…

Dedicato alle tue letture l”ike no tomorrow”.

Antonio Alfiere

www.antonioalfiere.com

Acquista adesso, reso garantito:

Cosa t’aspetti d’ottenere quando leggi un libro?

28 marzo, 2017 | | No Comment

Cosa t’aspetti d’ottenere quando leggi un libro?Non è una domanda che mi pongo spesso quando ho in mano un libro, anzi.

Chiedermi cosa mi aspetto leggendo un libro è lungi da me migliaia di anni luce

Mi è venuta in mente proprio quando stavo per scrivere adesso.

Io leggo molti libri e non solo. Spazio da un blog all’altro, da un sito internet sulle erbe officinali fino a wikipedia.

Divoro parole su parole, come se fossi affamato d’informazioni e di nuove storie.

Spesso la sera, quando non posso per un motivo o per un altro prendere un libro in mano o il pc, mi sale una “smania di leggere” l’ultimo libro che ho preso.

Non so se chiamarla dipendenza, come si fa in effetti per gli stupefacenti. Quello che so è che mi fa piacere poter posare gli occhi su delle parole scritte, anche se sono davanti a un display.

Mi succede pure quando scrivo.

Ho in mente un progetto, un post, una nuova email da inviare e non vedo l’ora di farlo.

I primi tempi mi sentivo come una persona problematica. Dopo ho realizzato una cosa: è normale.

Più leggi, più avrai voglia di leggere.

Più scrivi e più avrai voglia di scrivere.

Come quando da piccolo hai assaggiato per la prima volta un gusto nuovo, il gelato al pistacchio per esempio. Dopo averlo finito ne hai voluto un altro e non vuoi smettere.

Io esco pazzo per il pistacchio…

…E ne sono allergico.

Un episodio analogo mi è successo anni fa in provincia di Catania: assaggio dopo anni di assenza la granita Sicilia e boom.

Non so quante ne ho mangiate quel giorno, una dopo l’altra.

Allo stesso modo mi succede quando leggo e scrivo.

Voglio fare di più.

E tu?

Quale attività ti coinvolge così tanto da aver voglia di farla ogni ora?

Oltre a mangiare e altre funzioni fisiologiche intendo. Non vale la pizza e il cioccolato.

Mi farebbe molto piacere sapere la tua risposta.

Magari ne uscirà un nuovo e-book scritto da me sulla pratica giornaliera.

Attendo una tua risposta.

Antonio Alfiere

www.antonioalfiere.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...