Crea sito

I consigli di Ignota #2

20 novembre, 2011 | | No Comment

Ignoranza is the way parte I

Ebbene sì, l’ignoranza è un’altra strada per il successo!

Ma perché? Perché, chiediti, dovresti essere ignorante? Perché gli altri dovrebbero essere ignoranti? E perché sopratutto l’ignoranza sarebbe un fattore di successo?

La risposta come sempre è rivelatrice e disarmante allo stesso tempo.
Non esiste un solo motivo per cui l’ignoranza è così importante, anzi ne esistono vari e numerosi. Proverò a tal proposito ad elencarne alcuni:

1 – Se sei ignorante non conosci le cose, quindi sei portato ad agire in modo spontaneo senza freno alcuno;

2 – L’ignorante tipico di solito è pieno di sé, poiché crede che il suo pensiero sia sempre vero non si farà tanti problemi a convincere gli altri che è così, lui ha sempre ragione, anche quando non centra nel discorso;

3 – L’ignorante non si fa tante domande, non si interroga del perché o come delle cose, agisce e basta, proprio come gli animali seguono i loro istinti senza freni;

4 – L’ignorante facilmente sovrasta sugli altri ignoranti, quindi distribuisce gratuitamente ignoranza per tenerli tali e farsi seguire a ruota, anche se questo potrebbe portare a morte certa;

5 – L’ignorante che non sa di essere tale è un leader, crede a tutte le parole che dice e dato questo sarà sempre più convinto di quello che dice, più è convinto più è carismatico, si alimenta da sé;

6 – L’ignorante può avere lauree, essere poliziotto, lavorare come dirigente ed avere alte cariche politiche, non per meriti personali ma più che altro perché è un pesce dentro l’acqua, ogni pesce è un altro ignorante dentro l’oceano di ignoranza.

7 – L’ignorante non sapendo com’è il mondo che lo circonda, pensa, crede ed è convinto che il mondo in cui vive è un sogno, quindi dorme sereno ogni notte pensando di essere pure nel giusto, un eroe in questa valle di disperazione.

Oltre a questi esistono molti e molti altri fattori che avvantaggiano questi ignoranti patentati nella vita quotidiana. Ecco perché uno dei fattori di successo secondo me è questo: essere e dare ignoranza! In cambio riceverai altra ignoranza, sarai beato nell’ignoranza, farai strada nell’ignoranza.

E quando vedrai i non-ignoranti lavorare come bidelli, spazzini oppure manifestare come i barboni, sarai più felice di quello che sei, di quello che hai fatto, ovvero un beneamato ignorante che non capisce nulla e non capirà mai come stanno davvero le cose.

L’importante è avere ragione con la pancia piena, tutto il resto è noia.

P.s. Attenzione, troppa ignoranza può causare cretinismo acuto. Usare con cautela. L’autore, cioè me, si dispensa dalle responsabilità di un eccessivo uso di ignoranza. Non è colpa mia se sei così tanto ignorante da usare cotanta ignoranza come ho scritto sopra.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...