Crea sito
Archive for ‘Creatività e Creativi’ category

Tu non SEI creativo se… e ripeto se…

8 maggio, 2017 | | No Comment
Tu non SEI creativo se... e ripeto se...

Tu non SEI creativo se… e ripeto se…

Tu sei creativo.

Non ci credi?

Quando arriverai alla fine di questo testo mi darai ragione.

Prima di procedere, comunque, ti faccio una dovuta premessa.

L’idea, e la copiatura anche, di tutto questo mi è venuta leggendo questo articolo:

http://www.joelheffner.com/2016/09/23/you-are-not-creative-if/

Evito di farti la traduzione parola per parola. Preferisco masticarne il tutto e regalarti un mio personale parere.

Lo so, non è bello scopiazzare. Concedimelo per questa volta, ok?

Tu non sei creativo quando…

… Quando pensi di NON esserlo.

Suona assurdo e pazzesco, posso comunque garantire la veridicità di questa affermazione.

Quando pensi di NON poter fare qualcosa, in automatico ti metti davanti un bel muro e ti dai una zappa sui piedi. E fa pure male.

Vediamo il metodo, suggerito dall’autore, per diventare più creativo:

  1. Prendi carta e penna; non bloc notes, wordpad o altri programmi di videoscrittura; prendi Carta e penna;
  2. Scrivi il problema/idea/obbiettivo;
  3. Inizia a scrivere una lista di possibili modi per risolvere il problema, realizzare la tua idea, raggiungere il tuo obbiettivo ecc.
  4. Quando hai finito di scrivere la tua lista, pensa a cos’altro puoi aggiungere in lista da una diversa prospettiva.

Il punto 4 è quello cruciale.

Pensa a come risolverebbe il problema, come realizzerebbe l’idea, come raggiungerebbe il suo obbiettivo Leonardo da vinci. Che cosa farebbe?

Che cosa farebbe invece il tuo peggior nemico?

I tuoi amici ce la potrebbero fare? E in che modo?

Un architetto, bancario, pittore, come affronterebbero la cosa?

Sei creativo quando guardi le cose in una diversa prospettiva

Quando guardi il mondo nella stessa angolazione rimane tutto uguale.

Una monotonia che ti uccide.

Nel momento in cui osservi in modo diverso, le tue prospettive cambiano.

Questo mica vale solo per risolvere problemi, realizzare le tue idee e raggiungere i tuoi obbiettivi.

No.

Vale anche per quando scrivi e racconti storie.

Invece di scrivere il tuo problema/idea/obbiettivo nel punto 2, scrivi nome personaggio/titolo libro/genere della storia.

Al punto 3 scrivi caratteristiche/nomi capitoli/personaggi.

Al 4 guarda il tutto da una diversa prospettiva e continua. Magari pensa come uno dei tuoi personaggi.

Tu sei creativo, hai ancora dei dubbi?

Dedicato alle tue storie

Antonio Alfiere

www.antonioalfiere.com

Ho bisogno di te, aiutami

Vorrei che in tanti leggano i miei lavori, mi aiuteresti?

  • Condivideresti questo articolo sui social?
  • Lasci un commento?

Grazie per aver letto fin qui.

Libri e film consigliati da me, acquistali subito:

Il Viaggio dell’Eroe: http://amzn.to/2pmj7GL

L’Eroe dai Mille Volti: http://amzn.to/2pm7X4Y

3 Strumenti on-line per diventare peso massimo nella scrittura

28 aprile, 2017 | | No Comment
3 Strumenti on-line per diventare peso massimo nella scrittura

3 Strumenti on-line per diventare peso massimo nella scrittura

La scrittura è come un muscolo: più l’alleni con criterio, più forte diventa.

Allo stesso modo del sollevamento pesi, succede con la scrittura.

All’inizio è difficile alzare un bilanciere di svariati kg. Poi, con costanza e perseveranza, riesci a sollevare pesi che nemmeno t’immaginavi.

L’anno scorso, durante le olimpiadi, avevo un obbiettivo: scrivere ben 2.000 parole al giorno per 21 giorni.

L’idea di base era quella di far diventare un’abitudine scrivere 2.000 parole filate ogni dì.

Che tu ci creda o no, ci sono riuscito…

…Anche se dovevo migliorare un po’ per quanto riguarda la “coerenza” dello scritto.

I 3 strumenti on-line che ti aiuteranno nella scrittura

Ti premetto che avrai bisogno di sapere un po’ d’inglese, o in alternativa dovrai usare google translate.

  • http://www.creativity-portal.com/prompts/imagination.prompt.html – l’idea alla base è quella di scrivere per 10 minuti filati sull’argomento proposto per stimolare l’immaginazione; io ti consiglio invece di basarti sul numero di parole scritte, magari 300 per iniziare se sei alle prime armi;
  • http://writingexercises.co.uk/subjectgenerator.php – l’obbiettivo qui è stimolare la scrittura libera, quella dove scrivi senza seguire uno schema preciso; gli argomenti sono i più svariati, poco fa mi ha proposto come soggetto la mia prima volta…
  • http://www.chaoticshiny.com/wegen.php – prendi nota di questo sito, è molto utile; il link ti rimanda alla sezione “esercizi di scrittura”, dove vengono generati casualmente nuove esercitazioni; il punto forte del sito, comunque, è la presenza di una moltitudine di generatori casuali che vanno dalla creazione di personaggi all’ispirazione di catastrofi apocalittiche;
  • Il sito è stato creato per i giocatori di Dungeons & Dragons;
  • Lo scrittore James Paterson, nel suo corso “masterclass”, lo consiglia ai suoi studenti come valido strumento.

Mi auguro ti siano utili questi 3 validi strumenti che oggi ti ho regalato. Io in prima persona, come vedrai nei prossimi giorni, ne faccio largo uso.

Dedicato alla tua scrittura.

Antonio Alfiere

www.antonioalfiere.com

Libri e film consigliati da me, acquistali subito:

5 motivi perché la creatività vien creando

21 aprile, 2017 | | No Comment

La creatività, che oggi associo al mangiare, è soggetta anch’essa a delle leggi.

Non ti aspettare che oggi ti dica quali sono queste leggi, ancora non le conosco del tutto io.

Ammetto di essere un principiante, ho delle lacune che giorno per giorno voglio colmare.

Nella mia piccola esperienza ho capito una cosa: più muscoli alleno, più muscoli avrò; più corro, più resistenza nella corsa avrò; e così via per molte altre cose.

Non di meno è la creatività.

Questo elemento importante per noi che aspiriamo a essere grandi autori, scrittori, storyteller, artisti ecc. Va allenata, giorno per giorno.

5 chiavi per aumentare la creatività

Più che chiavi sono devi veri e propri esercizi che io, personalmente ho fatto.

Alcuni li ho presi da dei libri che lessi anni fa, da dei corsi online e da mie intuizioni.

Il 5° ad esempio è una cosa che mi è successa davvero quando lavoravo in un call center. Lì ero costretto a parlare per 6 ore filate per vendere prodotti telefonici.

Il risultato fu che in quel periodo scrivevo racconti a go go.

  1. Scrivi tutto quello che ti salta in mente avendo penna in mano e foglio di carta, non importa cosa, fallo e scoprirai che le idee usciranno fuori da sé;
  2. Prendi spunto da un racconto qualsiasi e cambia luogo, data, persone, parole, eventi, ecc.
  3. Disegna quello che hai davanti adesso e aggiungi qualche elemento strano che non dovrebbe esserci, va bene anche uno schizzo mal fatto per poi crearci un racconto sopra;
  4. Descrivi un’oggetto qualsiasi, che hai davanti, da diversi personaggi, tipo un meccanico, un architetto, un ladro ecc.
  5. Parla senza sosta, anche con discorsi insensati, per almeno 5/10 minuti di fila, hai mai notato che più scrivi più sai argomentare nuovi discorsi?

Hai notato che gli esercizi che ti ho esposto son solo pratica e sono variegati come spunto iniziale?

La creatività, oltre a essere una qualità, è un muscolo da allenare.

Allenati ogni giorno.

Antonio Alfiere

www.antonioalfiere.com

Libri e film correlati:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...